Il Croco colora i prati all'arrivo della primavera

Croco (Crocus albiflorus Kit.)

Famiglia: Iridaceae


E’ una pianta con piccolo bulbo, alta fino a 20 cm, rallegra i pascoli ed i prati pingui in primavera già quando la neve non è ancora sciolta.
Le foglie, da 2 a 4, sono lineari, lunghe 10-20 cm percorse longitudinalmente da una riga bianca che al tempo della fioritura è sviluppata solo parzialmente.
I fiori, violetti o bianchi, hanno corolla i cui 6 tepali, disposti a campanula, sono saldati alla base in un tubo assai allungato; gli stami sono 3 e lo stimma è arancione e piumoso.
Fiori e foglie sono avvolti da una guaina che parte dal bulbo.
Il frutto è una capsula che si trova a livello del suolo.

Questa specie cresce in montagna, in zona collinare e anche a quote inferiori.
Originaria delle montagne dell’Europa centrale e meridionale è stata introdotta e naturalizzata anche in altre zone europee.
Posta un commento

Post popolari in questo blog

Tracce di animali: i gusci rosicchiati

Caratteristiche dell’ambiente alpino