Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2018

Impronte e tracce della lince

Immagine
Le impronte della lince sono molto simili a quelle del gatto.
Nella foto la traccia lasciata da un gatto sulla neve:




ma quelle della lince sono ben2-3 volte più grosse!

Origine della fauna alpina: i cambiamenti climatici del Quaternario.

Immagine
Il sollevamento della regione alpina iniziò in seguito all’avvicinamento del cratone africano verso quello europeo nel Cretacico, ma il grosso del corrugamento delle Alpi è del periodo oligo-miocenico; un aspetto molto simile all’attuale fu raggiunto solo nel Pliocene.


Si ritiene che il territorio alpino abbia ricevuto dalle regioni limitrofe il contingente di specie animali che ne ha iniziato la colonizzazione sin dal Terziario e che poi si siano avute nuove vie di migrazione che hanno arricchito il numero di specie delle Alpi.

Nel Quaternariole glaciazioni provocarono grandiosi mutamenti del popolamento alpino. Periodi in cui le calotte glaciali si insediarono nelle regioni settentrionali dell’Eurasia e del nord America e il ghiaccio ricoprì le catene montuose più meridionali (periodi glaciali) si alternarono con periodi nei quali le masse glaciali si ritirarono notevolmente (interglaciali).